Cultura: la settimana in pillole. L’animazione ucraina ad Annecy

Cultura: la settimana in pillole. L’animazione ucraina ad Annecy

L’Ucraina presenterà le sue opere di animazione per la prima volta nello stand nazionale nell’arco del Festival internazionale del cinema d’animazione ad Annecy, in Francia (Annecy International Animated Film Festival and Market). In particolare, sia il festival che il mercato cinematografico (detto Mifa Market) sono degli eventi chiave del settore dell’animazione a livello internazionale.

Lo stand ucraino è stato ideato dall’Associazione ucraina d’animazione – un’organizzazione istituita dai rappresentanti dei professionisti del settore. L’Agenzia statale ucraina per il sostegno al cinema ha dato pieno appoggio all’iniziativa. “Vogliamo dimostrare che l’Ucraina non fornisce solamente la forza di lavoro (nel settore), ma è anche una fonte di soggetti e di immagini artistche uniche,” spiega Olena Golubeva, direttrice esecutiva dell’associazione d’animazione ucraina.

Fra le attività che saranno svolte allo stand ucraino, il 14 giugno vi saranno le presentazioni dei progetti d’animazione attualmente in produzione mentre il 15 giugno avrà luogo la presentazione europea del teaser per il lungomettraggio d’animazione “Mavka. Il canto della foresta” dello studio Animagrad. Si tratta di uno dei progetti in cantiere più ambiziosi per l’animazione ucraina. Il cartone animato si basa su un’opera letteraria classica ucraina e il team che lavora sul film comprende anche designer di moda e gli etnografi.

Foto: Olena Golubeva per cultprostir.ua, l’animazione “Viktor il robot”.

Condividi sui social network

Twitter
I tag:
Più notizie sul tema