Kyiv
,

La guerra nel Donbas ha causato oltre 34 mila morti e feriti – ONU

Kyiv, il 12 settembre 2017.

L’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i diritti umani (OHCHR) ha documentato 34,766 vittime della guerra in Ucraina tra il 14 aprile 2014 e il 15 agosto 2017. La cifra include la popolazione civile, i militari ucraini e i membri dei gruppi militanti.

Le informazioni sono state riportate da Fiona Frazer, Capo della Missione ONU per il monitoraggio dei diritti umani in Ucraina, durante la presentazione del 19° Rapporto sulla situazione con i diritti umani nel Paese presso l’Ukraine Crisis Media Center.

Secondo il Capo missione, il numero totale delle vittime è composto da 10,225 morti e 24,541 feriti.

Nell’arco del conflitto sono morte almeno 2,505 persone civili, tra le quali 1,382 uomini, 837 donne, 90 bambini e 47 bambine; così come 149 adulti, il cui sesso non è stato ancora definito.

Inoltre 298 civili, dei quali 80 erano bambini, sono morti nell’incidente del volo MH17 il 17 luglio 2014.

Fiona Frazer ha fatto notare che il numero generale dei civili feriti nella guerra nell’Ucraina dell’est si avvicina 7-9 mila persone.

Il rapporto evidenzia come il numero delle vittime civili tra il maggio e il luglio 2017 è diminuito, questa tendenza potrebbe essere parzialmente dovuta alla cosidetta tregua “per la raccolta” in vigore dal 24 giugno.

Il 19° rapporto della Missione ONU per il monitoraggio dei diritti umani in Ucraina è consultabile, in lingua inglese, a questo link.

Fonti aggiuntive: Ukrainska Pravda e Hromadske.ua

Condividi sui social network

Twitter
Più notizie sul tema