Dal 73 al 52 per cento: il gradimento per il Presidente Zelenskyi è in rapido calo – sondaggi

Dal 73 al 52 per cento: il gradimento per il Presidente Zelenskyi è in rapido calo – sondaggi
09 dicembre 2019.

A fine novembre il gradimento degli ucraini per il Presidente Volodymyr Zelenskyi è sceso di quasi un terzo rispetto all’inizio dell’autunno. La percentuale di chi ha un giudizio negativo sull’attuale Presidente ucraino è cresciuta di quasi un terzo. Questi sono i risultati del sondaggio svolto dall’Istituto internazionale di sociologia di Kyiv (KMIS).

“A fine novembre, il 52 per cento degli intervistati ha indicato un giudizio positivo sul Presidente Zelenskyi, il 19 per cento – un parere negativo. Nel corso dell’autunno l’indice di gradimento del Presidente Zelenskyi ha accusato un calo: a settembre è stato il 73 per cento, a ottobre  il 66 per cento, a inizio del novembre il 64 per cento, stabilizzandosi intorno al 52 per cento per la fine del mese di novembre. La percentuale di chi ha espresso un giudizio negativo sul Presidente Zelenskyi è stata in continua crescita: a settembre è stata pari al sette per cento, a ottobre ha raggiunto il nove per cento, all’inizio del novembre il 12 per cento, arrivando al 19 per cento per fine novembre,” segnala il sondaggio.

Un altro elemento preso in considerazione dalla ricerca è il tasso di gradimento sull’operato del Presidente. Negli ultimi tre mesi la percentuale di chi ne gradisce l’operato è diminuita del 10 per cento, mentre la quota di cittadini che non lo gradisce è cresciuta del 13 per cento.

È in calo di 10 punti percentuali la quota dei cittadini che esprimono un giudizio positivo sull’operato del Presidente ucraino: all’inizio del novembre scorso ve n’erano il 64 per cento, a fine novembre il 54 per cento. È invece in aumento di 13 punti percentuali la quota dei cittadini che esprimono un giudizio negativo sull’operato del Presidente Zelenskyi – passata dal 23 per cento di inizio novembre al 36 per cento di fine mese.

Il sondaggio è stato realizzato tra il 22 e il 25 novembre attraverso interviste telefoniche (secondo la modalità “CATI”) in base a un campione casuale dei numeri cellulari.

Il sondaggio non è stato svolto nei territori temporaneamente occupati – nella Repubblica autonoma della Crimea, nei distretti definiti delle regioni di Donetsk e Luhansk.

La ricerca comprende 1500 interviste, il margine di errore non supera il tre per cento. I risultati della ricerca sono presentati a confronto con i dati dei sondaggi precedenti realizzati da KMIS il 4-7 novembre, il 9-11 ottobre e il 6-19 settembre 2019.

L’efficienza dell’operato del Presidente Zelenskyi rispetto al Presidente Poroshenko

Allo stesso tempo il Presidente Zelenskyi continua a godere della fiducia dei cittadini ucraini. Il 53 per cento ritiene che il suo operato sia più efficiente rispetto a quello del Presidente Poroshenko. Il 15 per cento è dell’opinione contraria. Il 22 per cento afferma che non vi è stato alcun cambiamento. Questi sono i risultati del sondaggio effettuato dal Gruppo “Rating”. I sociologi hanno intervistato 2500 persone dal 20 al 24 novembre.

Inoltre agli ucraini è stato chiesto di paragonare l’operato del Parlamento attuale con quello precedente. Il 34 per cento crede che l’attuale Parlamento ucraino sia più efficiente, il 17 per cento attribuisce un’efficienza più alta al Parlamento precedente, mentre il 32 per cento dice di non vedere alcuna differenza.

Valutando l’efficienza dell’operato del governo di Oleksiy Honcharuk, il 27 per cento dei cittadini la ritiene più alta rispetto a quella del governo di Volodymyr Groisman. Il 19 per cento ha un’opinione opposta e il 30 per cento non ha notato dei cambiamenti.

Il margine di errore del sondaggio non supera il 2 per cento.

Foto: president.gov.ua

Condividi sui social network

Twitter
I tag:
Più notizie sul tema