Notizie dal fronte della settimana

Notizie dal fronte della settimana

La situazione nella zona di combattimenti

La situazione sulla linea di contatto. Il 3 ottobre, i militanti appoggiati dalla Russia hanno usato il lanciarazzi Grad per la prima volta dal momento in cui è entrato in vigore il cessate-il-fuoco “per l’inizio delle attività scolastiche” ad agosto scorso. Le forze congiunte russo-militanti hanno lanciato 38 razzi verso le posizioni delle truppe ucraine stanzionate vicino a Talakivka (nella prossimità di Mariupol).

Le truppe russe in Donbas. Il Servizio di sicurezza ucraino ha stabilito il coinvolgimento della compagnia militare privata russa detta “il gruppo di Wagner” nella guerra nel Donbas e in Siria. I mercenari – i membri del gruppo hanno preso parte all’abbattimento dell’aereo militare ucraino IL-76 sopra Luhansk nel 2014. Il gruppo è stato fondato nel 2013. Nel 2014 ha svolto delle attività illegali per conto della Russia nella Crimea ucraina. Dopo aver combattuto nella regione di Luhansk, ora sta partecipando nella guerra siriana accanto alla Russia. A capo del gruppo c’è il tenente colonnello di riserva Dmitry Utkin, il cui nome di battaglia è Wagner, da cui prende il nome il gruppo stesso. Prima del 2013 Utkin è stato il commandante della 700˄ unità della 2˄ brigata delle forze speciali del Dipartimento principale per l’intelligence presso il Ministero della difesa russo. I membri del “gruppo Wagner” sono stati premiati diverse volte con le decorazioni ufficiali dello stato russo in base agli ordini del presidente russo che però non erano mai pubblicati.

Il 7 ottobre il Servizio di sicurezza ucraino ha presentato la registrazione delle telefonate dei leader dei militanti in Donbas. Dentro di questo materiale c’è la conversazione telefonica del leader della “LPR”, Igor Plotnitsky, con il commandante di uno dei battaglioni militanti Andrey Patrushev. Durante la conversazione, quest’ultimo racconta di aver abbattuto l’aereo. Da un’altra telefonata fra il leader del gruppo militare “Wagner” Utkin e il generale della divisione nelle forze armate della Federazione Russa Yevgeniy Nikiforov (il nome di battaglia Tambov) resa pubblica, risulta che i mercenari del “gruppo Wagner” hanno eliminato i leader indesiderati dei militanti nel Donbas. Il gruppo è stato coinvolto nella liquidazione dei leader della “LPR” Aleksandr Bednov e Aleksey Mozgovoy.

OSCE. I militanti continuano ad impedire il lavoro dell’OSCE. Il 5 ottobre hanno impedito alla pattuglia dell’OSCE di attraversare la linea di contatto vicino a Novotroyitske, la regione di Donetsk. La settimana scorsa, la Missione speciale di monitoraggio della OSCE in Ucraina ha rilevato gli obici semoventi, i carri armati e l’artiglieria nei territori occupati.

La foto principale: il Ministero della difesa ucraino su Flickr.

Condividi sui social network

Twitter